oggi è domenica 21 aprile 2024
Home Eventi Visite guidate per i CNU 2010 "Campobasso in giro" registra un risultato vincente
Bibliomediateche gestite


Cerca nel sito
"Campobasso in giro" registra un risultato vincente PDF Stampa E-mail
Eventi - Visite guidate per i CNU 2010
Venerdì 28 Maggio 2010 11:34

Con l’ultimo percorso intitolato “Campobasso tra Crociati e Trinitari”, giovedì 27 maggio si è conclusa l’iniziativa “Campobasso in giro”, inserita nel cartellone degli eventi culturali dei Campionati Nazionali Universitari e promossa dalla Regione Molise. Una vera e propria operazione di marketing territoriale, quella ideata dalla Regione,  finalizzata a far conoscere e riscoprire il capoluogo molisano a quanti ne ignoravano le particolarità artistiche.
Le visite guidate organizzate da Altrimedia servizi culturali, con la collaborazione dell’Associazione Centro Storico,  hanno fatto registrare un enorme successo, testimoniato dalla considerevole presenza di iscritti per ciascuna visita e dalle numerose richieste di quanti non sono riusciti a prenotarsi in tempo.
Membri di diversi CUS – Molise, Sassasi, Viterbo, Milano -, studenti dell’Università degli Studi del Molise provenienti dalla Campania e dalla Puglia, oltre ad un discreto numero di turisti, si sono dati appuntamento presso lo stand Casa Molise per intraprendere un viaggio alla scoperta di luoghi e sapori campobassani.
Grazie alla partecipazione all’evento dell’enoteca “Vinalia” e dei ristoranti “Miseria e Nobiltà” e “Monticelli”, che hanno presentato prodotti tipici molisani e vini locali pregiati, è stato possibile compiere un vero e proprio tour enogastronomico.
Tre i percorsi proposti, a partire da martedì 25 maggio, tutti egualmente apprezzati dai partecipanti; il primo, “Borghi e Sotterranei” ha attraverso il borgo medievale, a partire dal castello Monforte, seguendo poi la linea delle fortificazioni che proteggevano la città antica, per terminare in una suggestiva visita sotterranea delle carceri settecentesche, presso via Ziccardi.
Chiese e Misteri”, il secondo percorso,  è iniziato con la visita al Museo dei Misteri, per proseguire tra diversi luoghi storici del borgo: la Cattedrale, le chiese di S. Maria della Croce e Sant’Antonio Abate, l’ex chiesa di San Nicola, la casa del creatore dei Misteri, Paolo Saverio Di Zinno.
L’Ultimo, “Campobasso tra Crociati e Trinitari”, ha condotto partecipanti tra i luoghi che hanno caratterizzato maggiormente la storica rivalità tra le due congregazioni, oltre alle chiese ad esse legate – SS. Trinità e Santa Maria della Croce- per poi risalire al centro storico verso via Monticelli, dove è ancora visibile il portale del palazzo della famiglia di Delicata Civerra.
Un viaggio tra arte e gusto che ha registrato un risultato vincente: poco meno di un centinaio di presenze in soli tre giorni, un dato interessante che evidenzia l’importanza di eventi tesi alla valorizzazione e alla promozione del territorio.